NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Policy sui cookie sito www.amaronefamilies.it
Che cosa sono i cookie?

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da Web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.
I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.
Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.
Quali sono le principali tipologie di cookie?

Al riguardo, e ai fini del presente provvedimento, si individuano diverse tipologie di cookie:
1. Cookie indispensabili
Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche.
Utilizzando il sito www.amaronefamilies.it l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.
2. Performance cookie
Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito Web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine Web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito Web.
Utilizzando il sito www.amaronefamilies.it, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.
3. Cookie di funzionalità
Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall'utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine Web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti Web.
Utilizzando il sito www.amaronefamilies.it, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.
Come gestire i cookie sul tuo PC

Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati.
Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze.
Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche:
- Microsoft Windows Explorer
- Google Chrome
- Mozilla Firefox
- Apple Safari
Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Google Analytics

Il sito www.amaronefamilies.it utilizza Google Analytics, un servizio di analisi Web fornito da Google, Inc. Google Analytics utilizza i cookie, che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito Web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito Web verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito Web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito Web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookie selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito Web . Utilizzando il presente sito Web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.

“L'Amarone va a teatro” Il Teatro Ristori di Verona ospita le Famiglie dell'Amarone d'Arte

“Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore”, Bob Dylan

Ci sono produttori che fanno ascoltare la musica di Vivaldi e Mozart al vigneto, altri che diffondono melodie classiche durante l'invecchiamento del vino, quando si trova nelle botti e altri ancora che hanno scelto opera e operetta per accompagnare il mosto durante la fermentazione. Nell'Ottocento il melodramma fu il genere che più unì la musica al vino: Donizetti, nell'Elisir d'Amore, racconta di Nemorino che si ubriacò di vino rosso ed esempi di brindisi come momenti di unione si ritrovano anche nella Traviata, nell'Otello di Verdi, ma anche in Mascagni che nella Cavalleria Rusticana fa cantare “Viva il vino spumeggiante”. Musica e vino sono un binomio che ha sempre funzionato.
Per questo le Famiglie dell'Amarone d'Arte hanno deciso di portare l'Amarone, e i vini della Valpolicella, al Teatro Ristori di Verona conosciuto per il suo ricco cartellone musicale. «Vino, musica e teatro hanno tante affinità e sono strumenti per far crescere la curiosità, la voglia di conoscere e di sentire (e assaggiare)», afferma Sabrina Tedeschi, presidente delle Famiglie dell'Amarone d'Arte. «Hanno la cultura della cordialità e dell'amicizia, sono capaci di fortificare lo spirito ed entusiasmare. Ecco perché abbiamo abbinato musica e Amarone».
«L’iniziativa è volta a raggiungere uno dei molteplici obiettivi che ci siamo prefissati: far diventare il Teatro Ristori un luogo di aggregazione e di condivisione, oltre che di arte e cultura», spiega Alberto Martini, direttore artistico del Teatro. «Il vino, inteso come alta forma d’arte e cultura, è parte integrante della nostra vita e della nostra tradizione. Abbiamo voluto essere  promotori di questa iniziativa in sinergia con le Famiglie dell’Amarone d’Arte, proprio perché ci troviamo di fronte a un’eccellenza assoluta, che ben si coniuga con la nostra proposta artistica e con le peculiarità del Teatro».

Alle 19.15 nel foyer del Teatro,  a turno, dieci tra i produttori delle Famiglie dell'Amarone d'Arte guideranno il pubblico in una degustazione di Amarone, Ripasso e Valpolicella, presentando la propria filosofia produttiva e le proprie aziende. Al termine, alle 20.15, gli artisti della serata brinderanno con il pubblico e il produttore. Le degustazioni sono a ingresso libero e riservate a tutti coloro che saranno in possesso del biglietto d’ingresso ai dieci spettacoli abbinati, previa prenotazione obbligatoria all'indirizzo mail del teatro (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Il calendario

13 gennaio: Masi Agricola e il terzo concerto Italian jazz  style di Enrico Rava new4et.
20 gennaio: Zenato e la musica barocca di Bach suonata dai Virtuosi Italiani nei concerti per 2, 3 e 4 clavicembali.
21 febbraio: Speri e lo spettacolo di Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura.
15 marzo: Guerrieri Rizzardi e l'orchestra sinfonica Streicher Akademie Bozen e  Frank Peter Zimmermann al violino e come direttore.
21 marzo: Tedeschi e il jazz di Quintorigo e Roberto Gatto.
30 marzo: Torre d'Orti e il Concerto italiano di musica barocca “Notte, storie di amanti e guerrieri” diretto da Rinaldo Alessandrini.
5 aprile: Venturini e  le danze della Colecciòn Tango della Compagnia de Leonardo Cuello.
13 aprile: Tenuta Sant'Antonio e le danze della Rioult Dance di New York “Serata Bach”.
4 maggio: Tommasi e le musiche barocche di Vivaldi, Pergolesi e Handel cantate dal contralto Sara Mingardo.
17 maggio:Allegrini e l'orchestra Filarmonica di Novosibirsk con Vadim Repin al violino.

Le Famiglie dell'Amarone d'Arte. Chi sono e cosa fanno

Sono 13, sono tutte famiglie, fanno storicamente vino e hanno nel cuore l'Amarone, inteso come un nettare di qualità, raro, figlio di un sapere antico e, quindi, d'arte. Sono le Famiglie dell'Amarone d'Arte. Allegrini, Begali, Brigaldara, Guerrieri Rizzardi, Masi, Musella, Speri, Tedeschi, Tenuta Sant'Antonio, Tommasi, Torre d'Orti, Venturini e Zenato, questi i nomi di chi ha scelto di entrare a far parte di un'associazione nata sette anni fa che esalta un vino fatto di passione, storia e sapienza. Le Famiglie dell'Amarone d'arte seguono un vero e proprio manifesto: non si potrebbe fare Amarone senza la cultura enologica che si tramanda di generazione in generazione; non si potrebbe fare Amarone senza le uve autoctone: Corvina, Corvinone, Rondinella, Oseleta e Molinara; non si potrebbe fare Amarone senza la Valpolicella. Le Famiglie dell'Amarone d'Arte hanno scelto di seguire, tramandare e valorizzare quest'antica tradizione dandosi un regolamento volontario per mantenere elevate le nobili caratteristiche del vino. E, per rendersi riconoscibili sui mercati di tutto il mondo, le bottiglie delle Famiglie dell'Amarone d'Arte sono contrassegnate da un ologramma esclusivo che garantisce autenticità e alta qualità.

Coordinamento e Comunicazione
Elena Caccia
338.5647032
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.amaronefamilies.it



Teatro Ristori
Segreteria tel. 045/6930030 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Elena Caccia
Coordinamento e Comunicazione
Famiglie dell'Amarone d'Arte
Tel. + 39 338 5647032 – direzione@amaronefamilies.it
p.iva: 03870710237